Residenza Vela

2015 | Pura - Switzerland

Forza, leggerezza e trasparenza, questi sono gli elementi che riassumono il concetto architettonico da cui Residenza Vela prende forma. Il progetto si sviluppa prendendo l’ispirazione da un punto focale, che preso dall’alto incornicia una vista proiettata verso il lago dal quale, a sua volta, si trae spunto per far riemergere l’icona che per antonomasia lo rappresenta: la vela. Infatti osservando l’edificio sorge spontaneo volgere lo sguardo verso meridione, dove la splendida vista viene adornata dalle ampie ed alte vetrate, vere protagoniste del fronte sud, le quali vengono completate superiormente da un’insolita copertura in dogato, che inclinata come una vela, appare quasi come fosse spiegata dal vento. L’edificio si sviluppa su tre piani, ciascuno dei quali costituisce un’abitazione. Seguendo la morfologia del terreno (che presenta un’inclinazione superiore al 20%) l’ingresso all’edificio viene posto necessariamente al piano più alto, dove parte delle sistemazioni esterne lasciano spazio ai quattro posti auto privati e ad un breve giardino composto da piante a basso fusto contenute in vasche completate da ciottoli bianchi di fiume.

L’ illuminazione pacata e ordinata gestisce l’atmosfera esterna regalando all’imbrunire un’ intima suggestione, che idealmente, accompagna l’utente o l’ospite verso l’accesso. Un pergolato in liste di legno, completa e adorna l’intero quadro con il suo moto ondulatorio, riprendendo il concetto di movimento e collegandosi visivamente all’elemento di copertura delle terrazze. Il gioco tra interno ed esterno è reso possibile dalle strategiche aperture vetrate a parete e a soffitto che poste in punti panoramici privilegiati, generano percezioni visive diverse e suggestive. Entrando, la semplice rampa di scale, che con il suo moto discendente collega la prima unità abitativa posta al piano più alto con le altre ai piani inferiori, si integra all’interno dell’edificio meramente per la sua funzione, lasciando che l’ascensore assuma la peculiarità di servire privatamente ogni abitazione. Il taglio delle abitazioni è stato studiato in base all’orientamento e alla massima ottimizzazione degli ambienti; tutti gli appartamenti godono di un affaccio privilegiato e i materiali previsti per le finiture rispecchiano il target di un’abitazione lussuosa e confortevole. Lo spazio esterno è equamente ripartito sui tutti e tre i livelli: ampi spazi verdi e piscina per il piano terra,  significative terrazze per i due piani superiori;  il tutto gestito anche con lo scopo di valorizzare adeguatamente le essenze floreali già presenti nel sito e che completano la composizione. Nelle abitazioni la zona giorno è razionalmente separata dalla zona notte: le vetrate esposte a sud-est pongono  in comunicazione con l’esterno gli spazi del living e costituiscono quell’involucro trasparente e permeabile in netta contrapposizione con la zona notte posta invece a nord dell’edificio in una dinamica più riservata. Nel volume inferiore, la facciata è arretrata rispetto ai due piani superiori, come una sorta di basamento in grado di conferire sia maggiore slancio all’edificio che una migliore distribuzione outdoor degli spazi relax. Forme e materiali ricercano nel loro insieme una precisa filosofia architettonica che persegue sempre l’obiettivo di esaltare uno stile in grado anche di mantenere alti livelli di confort ed efficienza energetica.